Michele Zaffino saluta la Vigor: “Esperienza unica che conserverò per sempre nel cuore”

“Giocare nella Vigor è stata un’esperienza straordinaria che mi ha fatto crescere dal punto di vista calcistico e umano. È stata un’esperienza che porterò per sempre nel cuore, ma che purtroppo adesso s’interrompe”.

Il bomber Michele Zaffino annuncia l’interruzione, dovuta unicamente a motivi logistici, del suo rapporto con la Vigor 1919, dove era riapprodato a fine agosto, ringrazia tutto l’ambiente lametino a partire dai tifosi, dallo staff tecnico e dalla dirigenza.

“Ci tengo – afferma l’attaccante serrese, già vincitore del Pallone d’oro nazionale dilettanti – a manifestare il mio affetto per il mister Leonardo Viterbo che mi ha accolto in maniera eccezionale e mi ha regalato tanti insegnamenti ed il mister Gianluca Perrone che ha consentito la prosecuzione del mio percorso. Situazione legate alla vita quotidiana mi impediscono di continuare a giocare e a divertirmi in una squadra eccezionale che merita di raggiungere i migliori traguardi”.

Contenuti correlati