Martedì l’inaugurazione del nuovo anno accademico dell’Istituto Italiano di Criminologia

Dopo la memorabile giornata delle lauree degli scorsi giorni, riprende ufficialmente l’importante attività culturale e didattica, con una attenzione particolare al nostro territorio, del corso di laurea in Scienze della Mediazione Linguistica ad indirizzo Criminologia e Intelligence.

Martedì 22 settembre si svolgerà l’inaugurazione del nuovo Anno Accademico 2020/2021 dell’Istituto Italiano di Criminologia. L’importante giornata di apertura è dedicata al delicato tema su “Scuola, devianza e crimine”. L’attuale condizione in cui versa oggi la scuola merita una particolare attenzione di studio per l’ateneo vibonese: “Un terreno d’indagine criminologica è lo stato di profondo abbandono scientifico, culturale, morale, in cui da troppi anni è caduta la scuola italiana”.

Previste le relazioni del professor Saverio Fortunato, rettore e fondatore dell’istituto vibonese, e del dottor Camillo Falvo, procuratore capo della Repubblica di Vibo Valentia e profondo conoscitore delle dinamiche criminali della Calabria.

Contenuti correlati