Maltempo in Calabria: un morto, feriti e persone in difficoltà

Attività impegnativa per i vigili del fuoco nelle ultime 12 ore. A Reggio Calabria, a seguito condizioni meteo avverse con piogge e forti raffiche di vento, dalle ore 8 alle ore 20 sono stati effettuati 69 interventi.

In particolare, la caduta di un albero in via San Giuseppe, a Reggio Calabria, ha causato la morte di una persona. In via Miniera, le precarie condizioni di una gru di cantiere, hanno comportato  l’evacuazione di alcune famiglie tutte occupanti uno stabile, limitrofo alla gru. Inoltre, sono stati effettuati  interventi per alberi e rami caduti o pericolanti; interventi per dissesti statici (tettoie, lamiere, pali pericolanti, cornicioni pericolanti e simili); interventi per soccorso a persone e allagamenti.

Nel comune di Camini i vigili del fuoco sono intervenuti per la ricerca di una persona scomparsa che si è conclusa con il ritrovamento del malcapitato in buone condizioni di salute.

Nel comune di Reggio Calabra vi è anche stato un incidente stradale con ribaltamento della vettura che ha comportato il ferimento in modo lieve del conducente.

Per fronteggiare questa situazione il dispositivo di soccorso del comando di Reggio Calabria è stato incrementato con ulteriori 21 unità richiamate in servizio. Numerose sono le richieste di soccorso in via di espletamento. 

Nella provincia di Cosenza, oltre ai numerosi interventi causati dal maltempo, i vigili del fuoco del distaccamento di Rende sono stati impegnati per il recupero di una mucca scivolata in un dirupo. Durante le fasi di recupero, il personale si è trovato a prestare assistenza al bovino che ha dato alla luce un vitellino. 

Nella provincia di Vibo Valentia da questa notte sono numerosi gli interventi per la caduta alberi e tetti divelti.

Alle ore 7.30 è stato inviato dal comando di Catanzaro personale vigilfuoco con autogrù ed autoscala nel comune di Pizzo in supporto alle squadre di Vibo Valentia.

Contenuti correlati