Litiga con la moglie e la colpisce con un martello: arrestato dai Carabinieri per tentato omicidio

L’episodio è accaduto intorno alle 17

Nel tardo pomeriggio di oggi i carabinieri della Stazione di Rossano Centro hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di tentato omicidio T.S., rossanese di 54 anni.

L’episodio è accaduto intorno alle 17, quando tra due coniugi è iniziata una lite scaturita per futili motivi. Dalla ricostruzione effettuata dai militari dell’Arma, intervenuti prontamente sul posto dopo essere stati allertati dai vicini di casa, nel corso del litigio l’uomo avrebbe preso un martello e colpito in maniera violenta la moglie, procurandole importanti ferite alla testa.
Sono stati, quindi, allertati i soccorritori del 118 che, giunti sul posto, dapprima hanno visitato la donna poi trasferita all’ospedale di Corigliano dove sono in corso gli accertamenti del caso. Solo per un caso fortuito i colpi inferti non hanno causato ferite che avrebbero potuto causarne la morte.
Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri, dirette dalla Procura della Repubblica di Castrovillari.
L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Castrovillari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento