Legge di Stabilità, Oliverio sale sulle barricate con i sindacati: “Siamo profondamente preoccupati per la Calabria”

"E' fondamentale una iniziativa unitaria per la difesa e lo sviluppo della nostra regione"

Il presidente della Regione Mario Oliverio e l’assessore al Lavoro Angela Robbe hanno promosso per lunedì prossimo un incontro con le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil e Ugl avente al centro le problematiche relative alla Legge di Stabilità adottata di recente dal Governo.

In particolare saranno valutate le problematiche relative agli Lsu/Lpu, al settore della forestazione e della difesa del suolo, agli investimenti nel Sud, alle infrastrutture, al sostegno alle imprese.
“E’ fondamentale -afferma, in una nota Oliverio- una iniziativa unitaria per la difesa e lo sviluppo della nostra regione. La legge finanziaria dello Stato è lo strumento attraverso il quale si operano scelte fondamentali per la vita e le prospettive dei lavoratori, delle imprese, dei territori. Vi sono problematiche sociali che riguardano la Calabria e che hanno trovato storicamente risposta nelle leggi finanziarie dello Stato e che, mi auguro, abbiano concreta attenzione anche in questa Legge Finanziaria approvata dal Governo. Problematiche relative al lavoro, al precariato, agli investimenti che devono trovare risposte positive. Non conosciamo ancora il testo completo approvato dal Governo perché finora non pubblicato”.
“Tuttavia -conclude Oliverio- da quanto apprendiamo dalla stampa, siamo profondamente preoccupati”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento