Le misure approvate nel corso della Giunta regionale: borse di studio, bilancio e rifiuti

La Giunta regionale della Calabria, presieduta dal presidente Mario Oliverio, con l’assistenza del segretario generale Ennio Apicella, si è riunita ieri sera nella Cittadella regionale a Catanzaro.
L’Esecutivo, su proposta del presidente Oliverio, ha approvato uno stanziamento di 5 milioni di euro da destinare al cofinanziamento degli avvisi delle università per l’erogazione delle borse di studio. Si tratta di risorse aggiuntive, rispetto al fondo annuale di 4 milioni e 900 mila euro, che la Giunta mette a disposizione per il finanziamento dello scorrimento della graduatoria delle richieste di borse di studio da parte degli studenti calabresi.
La seduta della Giunta è stata dedicata poi quasi interamente al Bilancio regionale. Su proposta del vicepresidente Antonio Viscomi sono state approvate alcune variazioni di bilancio ed è stato avviato un esame molto dettagliato del Bilancio di previsione finanziaria 2018-2020. Il dirigente generale al Bilancio Filippo De Cello ha illustrato il documento, le relative tabelle e il collegato alla manovra finanziaria. Sono stati anche calendarizzati i tempi e i passaggi formali che porteranno all’approvazione del provvedimento in Consiglio regionale durante il prossimo mese.

Durante la seduta infine sono stati analizzati alcuni aspetti riguardanti il tema dei rifiuti. L’assessore regionale all’Ambiente Antonella Rizzo e la dirigente del Settore Orsola Reillo hanno informato l’esecutivo sulle modalità e i tempi di realizzazione degli impianti di compostaggio nei territori calabresi.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento