L’Asp di Vibo reagisce alle lamentele di Sapia: “Nessun atteggiamento irrispettoso”

"Si è reso necessario trasmettere la nota agli uffici competenti per una relazione di merito"

La sede dell'Asp di Vibo Valentia

“In riferimento alle dichiarazioni rilasciate agli organi di stampa dall’onorevole Franceso Sapia attraverso cui denuncia che il vertice di questa Azienda ignora da mesi una sua richiesta formale, si ritiene doveroso precisare quanto segue”. Inizia così il comunicato tramite cui l’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia replica alle dichiarazioni di Francesco Sapia, deputato del Movimento 5 Stelle.


“La nota a cui l’onorevole Sapia fa riferimento – è scritto nel documento – è pervenuta ai nostri uffici lo scorso 19 dicembre (con successivo sollecito dell’8 gennaio 2019) e si riferisce alle procedure di assegnazione dei turni disponibili in Medicina del lavoro e di Oculistica, cui alle delibere n. 1753/2015 e 1754/2015.
Trattandosi di atti adottati in epoca antecedente all’insediamento di questo management, si è reso necessario trasmettere la nota agli uffici competenti per una relazione di merito e in data odierna, appena ricevuto il relativo riscontro, è stata fornita risposta all’onorevole Sapia.
“Nel sottolineare che questo management – scevro da qualsiasi atteggiamento irrispettoso – ha da sempre caratterizzato la propria azione gestionale nel rispetto di tutti i rappresentanti istituzionali e in particolare dei cittadini, coglie l’occasione – termina la nota per formulare le scuse all’onorevole Sapia per il ritardo registrato nell’invio di quanto richiesto”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento