L’Arciconfraternita dell’Assunta di Terravecchia benedetta da Papa Francesco: il testo dell’Udienza

di Marco Primerano

La voce dolce, con accento ispanico, di papa Francesco che saluta di cuore “i membri dell’Arciconfraternita di Maria SS. Assunta in Cielo di Terravecchia di Serra San Bruno” sarà sicuramente il ricordo che i cinquanta confratelli accorsi all’Udienza Generale in Piazza San Pietro custodiranno più caramente nel loro cuore. La catechesi tenuta dal Papa è stata semplice ma profonda, ricca di quella spiritualità nello stile proprio di papa Bergoglio, che i cristiani di tutto il mondo hanno ormai imparato ad amare. Come un educatore o, meglio, come un padre, Sua Santità si è rivolto alla folla (come sempre massiccia) con un “tu” generico ma affettuoso, per “educare alla speranza”. La Benedizione Apostolica impartita dal Santo Padre al termine dell’Udienza è stata estesa anche alle famiglie dei partecipanti, in particolare ai bambini e agli ammalati. Il priore Bruno Rachiele si è poi recato nell’ufficio dell’Elemosineria Apostolica per richiedere (con esito positivo) la pergamena con la benedizione papale, che sarà poi esposta nei locali dell’Arciconfraternita.
Clicca qui per leggere il testo dell’Udienza

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento