L’antico mestiere del carbonaio e la generosità dei trapianti: “On the news” racconta un mondo “diverso”

Foto di Luigi Salsini

Conoscenze, esperienze, piccoli segreti, ma anche sacrifici e pazienza. L’antico mestiere del carbonaio affonda le sue radici nella tradizione serrese e rivela la bellezza del contatto con la montagna.

Ma descrivere tutto ciò che si cela dietro la costruzione di uno “scarazzu” – sensazioni, odori, impressioni tattili – sarebbe impresa ardua senza la testimonianza dei diretti protagonisti. Ecco perché sabato a “On the news” (ore 10 sulle frequenze di Radio Serra) ci sarà Brunino Vallelunga che racconterà, sulla spinta delle domande dei conduttori Antonio Zaffino e Biagio La Rizza, le particolarità della produzione di un carbone “di pregio”, richiesto in diverse regioni italiane. Un ulteriore approfondimento sarà possibile grazie alle presenza in studio del reporter Bruno Tripodi che, attraverso i suoi scatti, ha documentato la vita fra i fumi e le emozioni da essa scaturenti.

La seconda parte del programma sarà ugualmente interessante vista la presenza in studio degli autori di una favola dei giorni nostri: Biagio Salerno e Concettina Giunta. L’eccezionale “prova d’amore” concretizzata con la donazione del rene dal marito alla moglie abbellisce un mondo in cui c’è ancora speranza e generosità.

Contenuti correlati