La Torre nel Cda di Acai-Enas, l’orgoglio di “Vibo Valentia da vivere”

Il leader del movimento “Vibo Valentia da Vivere”, Alfonso Grillo, il Coordinamento provinciale e i coordinamenti cittadini nonché il gruppo “Una giovane Vibo da Vivere” porgono le sue più vive congratulazioni al socio fondatore Gianfranco La Torre per l’importante nomina nel Cda nazionale del patronato Acai-Enas.

“Siamo fieri – viene spiegato – dell’operato e del distinguo del nostro socio. Cogliamo l’occasione per auguragli un buon lavoro, certi che, come ha sempre ha fatto, lavorerà per raggiungere traguardi sempre più alti. La sua nomina è il giusto riconoscimento ad un uomo che si è fatto apprezzare per la professionalità e disponibilità. Un lavoro il suo completo, espletato su territorio difficile che, senza risparmio alcuno, lo porta giornalmente a contatto con le persone maggiormente a rischio sociale. Siamo sicuri che egli saprà utilizzare con responsabilità, al meglio il prestigioso incarico e rappresentare le istanze del territorio: un territorio complicato che purtroppo si trascina dietro sacche di degrado sociale, problemi atavici per la cui soluzione spesso nemmeno la buona volontà è sufficiente. Un cammino – è la conclusione – sempre in crescendo il suo, che ci rende orgogliosi di lui sia come uomo che come professionista”.

Contenuti correlati