“La casa di cura per anziani di Casali del Manco non è in condizione di gestire l’alto numero di casi positivi da Covid-19”

A lanciare l'allarme è il consigliere regionale PD Carlo Guccione

“Non bisogna perdere altro tempo. La casa di cura per anziani di Casali del Manco – è l’allarme lanciato da Carlo Guccione – non è nelle condizioni di poter gestire l’alto numero di casi positivi da Covid-19. In queste ore è stato necessario trasferire urgentemente altre due persone in ospedale.

La Regione e l’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza prendano provvedimenti immediati. Già in passato si è intervenuti per gestire focolai epidemici all’interno di altre residenze assistenziali per anziani, come ad esempio nella Residenza sanitaria assistenziale di ‘Villa Torano’, ed evitare che la situazione degenerasse dal punto di vista sanitario. Servono strutture adeguate o è necessario garantire le cure e le terapie adeguate per i pazienti affetti da Covid-19. Il Comune di Casali del Manco non può gestire da solo questa situazione. Preoccupa il focolaio che si è registrato nella casa di cura per anziani e dopo l’incubo vissuto nelle Rsa in tutta Italia, la paura di una nuova strage degli invisibili è dietro l’angolo”. Bisogna lavorare e intensificare gli sforzi – secondo il consigliere regionale del Partito Democratico – per proteggere gli anziani che si trovano all’interno della struttura”.

Contenuti correlati