La Calabria presenta ai potenziali viaggiatori tedeschi un’offerta legata al turismo naturalistico

La Regione Calabria sarà presente alla manifestazione fieristica F.Re.e, che si terrà a Monaco di Baviera da domani, 22 al 26 febbraio prossimo.

F.Re.e è l’evento B2C più importante del sud della Germania dedicato al turismo outdoor. La partecipazione all’evento, a cura dell’assessorato al Turismo, Marketing territoriale e Mobilità, ha l’obiettivo di intercettare i turisti tedeschi, uno dei target principali per quanto riguarda l’incoming verso la Calabria.

La Germania rappresenta, infatti, il primo paese per presenze in Italia. Cinque i settori espositivi presenti al F.Re.e: viaggi, caravanning & camping, biciclette, sport acquatici e outdoor & fitness. Con i suoi tre parchi nazionali (il Parco Nazionale del Pollino, il Parco Nazionale della Sila e il Parco Nazionale dell’Aspromonte), un parco regionale (Il Parco Regionale delle Serre), un’area marina protetta, le riserve naturali, le oasi faunistiche e le centinaia zone di protezione speciale, la Calabria si prepara a presentare ai potenziali viaggiatori tedeschi un’offerta turistica legata al turismo naturalistico e alle attività outdoor: dal rafting lungo le Gole più lunghe d’Italia, all’arrampicata, fino agli sport acquatici, passando per quelli d’aria.

Oltre 750 gli espositori attesi e un’occasione preziosa per raccontare gli innumerevoli viaggi che si possono intraprendere in Calabria, la destinazione in cui poter assecondare la propria voglia di avventura grazie agli sport adrenalinici, ma dove potersi dedicare ad attività connesse alla natura: dalle passeggiate a cavallo, al birdwatching, ad attività di orienteering, passando per le escursioni all’interno dei parchi naturali, tra boschi, fiumare, sorgenti e bellissime cascate e vivere la natura in ogni stagione.

Ad incontrare i viaggiatori tedeschi ci saranno i tour operator calabresi specializzati nel turismo esperienziale, naturalistico e vacanza active.

Non mancherà, inoltre, la proposta turistica balneare, considerando che la vacanza al mare rappresenta la quota in percentuale più alta in termine di spesa in Italia da parte dei turisti tedeschi.

Contenuti correlati