Intimidazioni in Calabria, incendiata l’auto di un sindaco

"Un sindaco . sottolinea Recosol, la Rete dei Comuni Solidali - che si sta spendendo molto per la sua comunità"

“Questa notte ignoti criminali hanno dato alle fiamme l’auto del sindaco di Camini, Giuseppe Alfarano.

Un sindaco che si sta spendendo molto per la sua comunità, che lavora a stretto contatto col tessuto sociale del paese e che sostiene scelte coraggiose come quella dell’accoglienza dei migranti. Proprio Giuseppe Alfarano – ricorda, diffondendo un comunicato, Recosol, la Rete dei Comuni Solidali – ha voluto che Camini aderisse alla Rete dei Comuni Solidali, in nome dei principi che guidano la nostra associazione e l’operato di moltissimi Primi Cittadini. Non possiamo che esprimergli la massima solidarietà, standogli vicino in questo momento difficile ed invitandolo a non farsi intimidire a proseguire il suo lavoro. Ci auguriamo che si faccia piena luce sull’accaduto in tempi rapidi. I sindaci che operano in territori difficili non possono e non devono essere lasciati soli!”

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento