Intimidazioni in Calabria: colpi di pistola contro 3 auto e un portone di casa

Si riuniranno il 13 dicembre, mercoledì della prossima settimana, le forze di polizia convocate dal Prefetto per analizzare la situazione dell’ordine pubblico nell’area del Crotonese segnata da un lungo filo rosso di intimidazioni. In virtù del fatto che, a causa dei presunti condizionamenti dell’attività amministrativa, è stato sciolto il Consiglio Comunale di Isola Capo Rizzuto, saranno presenti i  componenti della Commissione straordinaria che reggono le sorti di quel Municipio. Anche nel corso della notte tra venerdì e sabato, in zona si sono registrati episodi inquietanti. Nella stessa Isola Capo Rizzuto, diversi colpi di arma da fuoco sono stati esplosi da persone al momento sconosciute. Ne sono risultate danneggiate tre automobili, due di esse sono utilizzate da un autista di 37 anni che in passato avrebbe avuto problemi con la giustizia. Nel capoluogo, invece, un rogo ha distrutto l’autovettura di un commerciante ambulante. In questo caso gli investigatori sono al lavoro per accertare la matrice dell’incendio.  Un terzo episodio si è registrato a Cotronei, dove è stato dato alle fiamme il portone di casa di una casa. Le indagini sulle diverse vicende sono affidate ai Carabinieri.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento