Interdetti per un anno Scura, Cotticelli e Belcastro

Nell’ambito dell’operazione denominata “Sistema Cosenza”, eseguita il 5 febbraio, la Procura della Repubblica di Cosenza rende noto che, all’esito degli interrogatori effettuati, il Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Cosenza, accogliendo la richiesta di misura interdittiva della
sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio avanzata dalla Procura, ha
emesso un’ordinanza di misura cautelare personale, con la quale è stata disposta la misura interdittiva della durata di 12 mesi, nei confronti di 2 Commissari pro-tempore per il Piano di rientro nella sanità della Regione Calabria, 2 Dirigenti Generali pro-tempore del Dipartimento Tutela della Salute Politiche Sanitarie presso la Regione Calabria, del Direttore del settore VIII nel Dipartimento tutela della Salute, del Direttore dell’Unità Operativa Complessa Gestione Risorse Economiche Finanziarie presso l’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, del Dirigente Amministrativo presso l’Unità Operativa Bilancio e Contabilità – Unità Operativa Complessa Gestione Risorse Economiche e Finanziarie dell’ASP di Cosenza; della durata di 6 mesi, nei confronti del Responsabile Unità Operativa Semplice Gestione Giuridica del Personale e del Direttore Unità Operativa Semplice Dipartimentale Medicina Legale presso l’ASP di Cosenza.

Contenuti correlati