Importante riconoscimento internazionale ottenuto dall’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria

La Commissione Europea ha recentemente approvato e rinnovato l’Erasmus Charter for Higher Education dell’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria, che permetterà al prestigioso Ateneo di partecipare alle iniziative internazionali e di competere per i finanziamenti del nuovo Programma “ERASMUS +” per Istruzione, Formazione, Gioventù e Sport nel periodo 2021 – 2027.


Per poter partecipare alle diverse azioni chiave del Programma Erasmus, ogni Istituto di Istruzione superiore Europeo deve essere titolare della ECHE – Erasmus Charter for Higher Education, una certificazione di qualità che viene rilasciata ogni sette anni dalla Commissione Europea a tutti gli Istituti partecipanti al programma Erasmus considerati idonei in termini di princìpi e parametri particolari, a seguito della presentazione di un documento redatto per descrivere le strategie di modernizzazione ed internazionalizzazione dell’Ateneo.
Riconoscimento delle attività svolte all’estero, offerte formative aggiornate, servizi di qualità a supporto della mobilità internazionale, completezza, promozione, trasparenza delle procedure sono solo alcuni tra i criteri operativi del Programma Erasmus, ulteriormente ampliati dalla nuova programmazione 2021-2027 mediante la quale gli Istituti accreditati si impegneranno ad attuare pratiche di sostenibilità ambientale e cittadinanza attiva tra gli studenti, digitalizzazione, Civic engagement, pari opportunità e qualità in termini di servizi, assistenza, strutture e comunicazione.
L ‘università per stranieri Dante Alighieri è pronta dunque, nel segno della continuità e della crescita, a garantire nei prossimi anni ai propri studenti i progetti di mobilità, che costituiscono una esperienza formativa e personale di assoluto valore con un occhio sempre attento al mondo del lavoro.
Il conseguimento dell’Erasmus Charter rappresenta un risultato notevole, reso possibile anche dalla dedizione e l’impegno che il settore Erasmus, guidato dall’avvocato Maria Dattola, con la collaborazione della coordinatrice scientifica, professoressa Adriana Porta e del dottor Davide Costante, ha dimostrato. L’Università per stranieri Dante Alighieri, sotto la guida del Magnifico Rettore professor Antonino Zumbo, certifica ancora una volta la naturale vocazione dell’Ateneo che è da sempre quella di valorizzare , tutelare e favorire gli scambi e i confronti interculturali nel quadro di una sempre maggiore integrazione con i popoli europei.

Contenuti correlati