“Impiegare nei campi i percettori del Reddito di cittadinanza? Nessun problema, se c’è necessità”

"Non esiste alcuna preclusione all’impiego con regolare contratto di lavoro"

“In questi giorni drammatici, nonostante ripetuti appelli alla responsabilità giunti da più fronti, alcuni esponenti della maggioranza e dell’opposizione hanno continuato a pontificare sulla necessità di impiegare nei campi i percettori del Reddito di cittadinanza.

Bene diamo loro una notizia: se sussiste un’offerta congrua delle aziende agricole, sulla base dei profili e dei curricula di queste persone, non esiste alcuna preclusione all’impiego con regolare contratto di lavoro in base alla legge. Se l’emergenza determina la necessità di assumere nuovo personale, qual è il problema? La creazione di nuova occupazione regolare e qualificata resta sempre un’opportunità, anche in emergenza”. Lo affermano in una nota le senatrici del M5S Susy Matrisciano, presidente della commissione Lavoro di palazzo Madama, e Silvana Abate, capogruppo M5S in Commissione Agricoltura del Senato.

Contenuti correlati