Il Pd prende le distanze da Oliverio: “Nuove alleanze per le elezioni regionali, sbaglia chi punta a sopravvivere”

“Con Zingaretti il Pd è ripartito, lo testimonia il voto europeo. Il segretario nazionale ha messo in campo un progetto politico inclusivo con una direzione politica larga e plurale. Ora anche in Calabria dobbiamo smetterla con un uomo solo al comando”. 

Sembra voler cambiar pagina il componente dell’Assemblea nazionale del Pd Giuseppe Mazzuca, secondo il quale: “abbiamo bisogno, come ho detto anche al commissario Stefano Graziano, di una nuova fase politica che ci permetta di uscire dall’isolamento  politico e da una esperienza regionale di Governo che alla prova dei fatti non ha operato con discontinuità rispetto al passato”.

“A questo punto – sostiene – è necessaria una nuova alleanza per un nuovo progetto politico con il quale affrontare il prossimo appuntamento delle elezioni regionali. Un progetto che metta insieme le tante esperienze civiche e che sia in grado di esprimere un candidato presidente capace di interpretare il cambiamento e la politica del fare. Solo così facendo – conclude – il Pd potrà essere in grado di concorrere, e non come pensa qualcuno che pur di sopravvivere politicamente si accontenta di perdere eleggendo comunque una manciata di consiglieri regionali”.

Contenuti correlati