Il grande patrimonio condiviso dalla famiglia Gambino con il Comune di Serra San Bruno è ora consultabile presso la Biblioteca comunale “Enzo Vellone”

Il grande patrimonio condiviso dalla famiglia Gambino con il Comune di Serra San Bruno, è ora consultabile presso la Biblioteca comunale “Enzo Vellone”.


Dopo mesi di incessante lavoro, infatti, è ora possibile consultare la catalogazione e la digitalizzazione delle raccolte di articoli inerenti alla produzione giornalistica di Sharo Gambino.
Si tratta di articoli che vanno dal 1949 al 1978: importanti documenti che riportano la cronaca e le riflessioni del grande scrittore serrese, pubblicati su il Giornale d’Italia, Il Mattino, il Corriere Calabrese, il Messaggero, il Roma, Il Tempo, La Gazzetta del Sud, Calabria Oggi, Calabria Settegiorni; oltre alla corrispondenza con la sede calabrese della RAI e altre pubblicazioni su testate minori.
Soddisfatto il consigliere comunale Raffaele Andrea Pisani, secondo il quale: “Mettere a disposizione del pubblico il patrimonio culturale di Sharo Gambino è stato fin da subito uno degli obiettivi dell’Amministrazione Barillari ed è un passo fondamentale per intraprendere, finalmente, un percorso culturale che negli ultimi anni a Serra è mancato. Il lavoro sull’archivio Gambino non finisce qui: con la famiglia Gambino continueremo a collaborare per catalogare altri lavori di Sharo che presto saranno fruibili da tutti”.

Contenuti correlati