Il Governo sta lavorando all’Election Day da celebrarsi 13 e 14 settembre

I ballottaggi eventualmente si svolgerebbero il 27 e 28 settembre

Secondo quanto trapelato da accreditati rappresentanti della maggioranza che sostiene il governo presieduto da Giuseppe Conte, l’Esecutivo sta lavorando concretamente all’ipotesi di celebrare in un’unica tornata elettorale il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari e le competizioni che rinnoveranno i Consigli comunali e Regionali. La finestra elettorale primaverile, come si ricorderà, era stata “chiusa” a causa dell’emergenza Coronavirus.

La scelta sarebbe caduta sul 13 e 14 settembre, mentre i ballottaggi eventualmente si svolgerebbero il 27 e 28 settembre. Sulla scorta delle indiscrezioni filtrate fino al momento, l’ufficializzazione arriverà in un arco temporale molto breve.

Contenuti correlati