Il Consiglio regionale tornerà a riunirsi il 10 marzo: all’ordine del giorno anche la contrattualizzazione dei precari della legge 12

Il Consiglio regionale della Calabria tornerà a riunirsi mercoledì prossimo 10 marzo, alle 14:00, a Palazzo Campanella.
Lo ha stabilito oggi la Conferenza dei Capigruppo coordinata dal presidente dell’Assemblea Giovanni Arruzzolo.


Fra i punti all’ordine del giorno della prossima seduta la proposta di legge sulla contrattualizzazione dei precari della legge regionale n. 12. L’argomento è stato al centro del confronto odierno in sede di Conferenza che si è concluso con la sottoscrizione del testo di legge (primo proponente il consigliere Vito Pitaro), da parte di tutti i capigruppo in Consiglio.
Inoltre, dopo un intenso ed articolato dibattito, si è convenuto di sottoporre la proposta di legge, prima dell’approvazione in Aula, al vaglio delle Commissioni “Affari istituzionali, affari generali e normativa elettorale” e “Bilancio, programmazione economica e attività produttive, affari dell’Unione europea e relazioni con l’estero”, al fine di acquisirne i rispettivi pareri. Questa decisione è scaturita su espressa richiesta dei Capigruppo di minoranza che hanno subordinato la firma della proposta all’acquisizione dei pareri legislativo e finanziario.

Contenuti correlati