Guerra nel Pd. Mirabello non si ferma: “Viscomi fa figuracce, da lui retorica e filosofia da azzeccagarbugli”

Michele Mirabello

“Le dichiarazioni di Viscomi, che tenta di porre rimedio ad una gaffe inaccettabile, sono una pezza peggiore del buco che tenta di coprire”. Arriva a stretto giro di posta la controreplica del presidente della Commissione regionale Sanità Michele Mirabello al deputato del Pd Antonio Viscomi. Per Mirabello “rimane un forte dubbio. Nella circostanza, il deputato del mio partito ci è o ci fa? Delle due l’una.
O – ipotizza il consigliere regionale – come vorrebbe seraficamente far credere,

non ha ben compreso la gravità del gesto politico della sua presenza a Serra San Bruno ad una iniziativa degli avversari del Pd in un territorio che amministriamo, e che Viscomi mai ha voluto frequentare per iniziative e convegni del partito democratico (e sarebbe gravissimo); o l’ha compreso benissimo e la sua presenza è una offensiva (questa sì) provocazione nei confronti del Partito democratico, dei sindaci, degli amministratori di Serra e della provincia di Vibo. Prima di fare figuracce – continua – tentando di porre rimedio col solito ricorso alla retorica ed alla filosofia da azzeccagarbugli, Viscomi farebbe bene, come si conviene in un partito organizzato, a far precedere, come fa ogni carica istituzionale che si muove sul territorio, le proprie sortite da una salutare telefonata al segretario provinciale ed al segretario del circolo della località che si visita.
Per conoscere meglio storie, persone, fatti circostanze e dinamiche politiche che si dimostra di ignorare.
Infine, nello specifico vorrei tranquillizzare Viscomi. A turbare i miei sonni – conclude – non é certo l’argomento del convegno, che come ogni iniziativa sicuramente fornirà un contributo importante ad un dibattito al quale peraltro il sottoscritto mai è stato, per sua notizia e diversamente da quanto falsamente sostenuto, invitato”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento