“Grande albergo Parco delle Fate di Villaggio Mancuso”, Tassone: “Chiederò a Spirlì di convocare un Tavolo per la salvaguardia e la valorizzazione”

“Una struttura dalla grande rilevanza storica-turistica come il ‘Grande albergo Parco delle Fate di Villaggio Mancuso’ non può essere abbandonata al suo destino nel silenzio e nell’indifferenza delle Istituzioni. Deve, invece, essere subito tracciato un percorso per il suo recupero e la sua piena fruibilità”.


Il consigliere regionale Luigi Tassone prende posizione dopo la notizia del sequestro della località turistica della Sila catanzarese, che ha rappresentato un punto di riferimento sociale e culturale e che ora versa in uno stato di pericolo.
“Già nelle prossime ore – sostiene Tassone – mi attiverò per chiedere un incontro al presidente facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì e, appellandomi alla sua sensibilità, gli chiederò di promuovere un Tavolo tecnico-istituzionale, insieme al sindaco di Taverna ed alla proprietà, affinché sia individuata la migliore soluzione per non disperdere questo immenso patrimonio. La priorità è infatti quella di tutelare un bene monumentale che ha ospitato eventi di interesse nazionale e che deve avere un futuro altrettanto degno. Le eccellenze – conclude Tassone – vanno salvaguardate e valorizzate anche perché custodiscono la nostra memoria e ci raccontano una storia di cui, come calabresi, dobbiamo essere orgogliosi”.

Contenuti correlati