Girifalco, giovedì il tavolo tecnico “Strumenti di tutela per le vittime di violenza domestica e di genere”

Sarà il Museo dell’arte contadina (località Battandieri) di Girifalco ad ospitare, giovedì alle ore 18, il tavolo tecnico denominato “Strumenti di tutela per le vittime di violenza domestica e di genere”. L’iniziativa, che è stata promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Avis provinciale e con quella locale, sarà moderata dalla scrittrice e giornalista Daniela Rabia e sarà aperta dai saluti istituzionali del sindaco Pietrantonio Cristofaro e dalle riflessioni introduttrici dell’assessore con delega alle Pari Opportunità Elisabetta Sestito. A seguire ci saranno gli interventi di Caterina Giovanna Cuda, (dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “A. Scopelliti” Girifalco-Cortale), Alessia Posca (psicologa del Centro Aiuto Donna) e del personale della Compagnia dei Carabinieri di Girifalco.

Di grande rilevanza la testimonianza di Mariagiulia Scalone, sorella di Loredana Scalone, uccisa il 23 novembre 2020 alla Scogliera di Pietragrande.

Le conclusioni saranno affidate di Procuratore Aggiunto della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cosenza Marisa Manzini.

Dopo la discussione, avrà luogo una fiaccolata in ricordo di Loredana e di tutte  le vittime di femminicidio con partenza dal piazzale adiacente la chiesetta dell’Annunziata. Prevista, inoltre, l’inaugurazione della panchina rossa in memoria di Loredana Scalone.

La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è stata istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, che ha indicato il 25 novembre come data della ricorrenza.

Contenuti correlati