Gestione rifiuti, i rilievi del gruppo “Maierato in movimento”

“La gestione dei rifiuti è un’attività di competenza del Comune che è tenuto ad organizzare le fasi di raccolta, deposito e conferimento senza creare pericolo per la salute dell’uomo e dell’ambiente, assicurando la tutela igienico-sanitaria in tutte le fasi della gestione (art.198 D.lgs. 165/2006).

Da qualche giorno riceviamo numerose segnalazioni e lamentele da parte dei cittadini per gli odori molesti provenienti dall’area del Mercato coperto sulla strada provinciale per Filogaso”. È quanto affermano i consiglieri comunali del gruppo “Maierato in movimento” Giuseppe Malta, Danilo Silvaggio e Gregorio Barbieri.

“In merito all’utilizzo di tale struttura comunale – sottolineano – la situazione della gestione dei rifiuti ci risulta alquanto anomala e fuori luogo come si evince dalle foto scattate, dov’è chiaramente distinguibile l’indifferenziato che, per le sue caratteristiche può creare percolato, cattivi odori, attirare animali quali topi che possono diffondere, particolarmente in questo periodo, malattie creando problemi alla salute pubblica.

Da inizio mandato la precedente Amministrazione ‘Maierato in Movimento’ ha affrontato la problematica potenziando il servizio porta a porta, eliminando tutti i cassonetti presenti in paese e i depositi ‘provvisori’ di spazzatura che erano presenti proprio presso il Mercato coperto ovviando, quindi, all’eredità lasciata dall’Amministrazione che ci aveva preceduto.

Sono stati approvati regolamenti e piani che potessero consentire la corretta gestione dei rifiuti secondo quanto previsto dalle norme vigenti:

• Approvazione regolamento servizio di raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti urbani e assimilati (Delibera di Consiglio n. 37 del 19/12/2016);

• Approvazione piano per la gestione dei rifiuti del Comune di Maierato (Delibera di Consiglio n. 41 del 30/12/2016);

• Approvazione Appendice n. 1 del Regolamento comunale per il servizio di raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti urbani e assimilati. (Delibera di Consiglio n. 10 del 23/05/2018).

Inoltre – proseguono – abbiamo provveduto ad effettuare una convenzione con il Comune di Sant’Onofrio per l’utilizzo della loro ‘Isola Ecologica’ (Delibera di Consiglio n. 2 del 31/03/2017) e, successivamente, a conferire, direttamente presso Aziende convenzionate, la raccolta dei rifiuti differenziati ed il trasporto in discarica dei rifiuti indifferenziabili.

Detto ciò ricordiamo a tutti che l’area del Mercato coperto non è un sito autorizzato allo stoccaggio dei rifiuti pertanto, non avendo i requisiti previsti dalla legge non può essere adibito a deposito temporaneo delle frazioni di rifiuto provenienti dalla raccolta differenziata né, ancor più, per l’indifferenziato o qualsiasi altra tipologia di rifiuto!

Durante il nostro mandato abbiamo dotato il Comune di Maierato di tutti i regolamenti e gli strumenti operativi per effettuare una corretta gestione del ciclo di raccolta a norma di legge e senza arrecare danni alla popolazione.

Invitiamo dunque l’Amministrazione a far rispettare il regolamento comunale nonché le norme vigenti in materia.

In qualità di gruppo consiliare di opposizione – concludono – intraprenderemo tutte le azioni necessarie al fine di garantire che venga fornito un efficiente e corretto servizio nell’interesse del nostro territorio e di tutti i cittadini”.

Contenuti correlati