Gerocarne, sorprese in un terreno ma sono ai domiciliari: arrestate due sorelle

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Serra San Bruno durante un preordinato servizio di controllo del territorio, hanno deciso di controllare i soggetti sottoposti a misura cautelare nell’ambito del Comune di Gerocarne.

Nella circostanza si sono recati presso la contrada Torre, agro del comune di Gerocarne, dove hanno notato le sorelle Teresa e Viola Inzillo, arrestate nell’ambito dell’operazione “Black Widows”, attualmente in regime di arresti domiciliari.
Ivi giunti i militari, hanno notato le stesse mentre si trovavano in un terreno, di proprietà di terze persone, di fronte alla loro abitazione, intente a dialogare tra di loro. Le due sorelle, quindi, senza dare spiegazioni nel merito, sono state tratte in arresto per il reato di evasione e poste nuovamente ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Contenuti correlati