Gaming e fantasia: i giochi per smartphone più innovativi di sempre

L’arrivo in pianta stabile degli smartphone nella nostra vita quotidiana è stata una vera e propria rivoluzione per gli amanti dei videogiochi. Oggi possiamo scegliere tra decine di migliaia di titoli per divertirci, alcuni dei quali hanno ben poco da invidiare ai “fratelli maggiori” per console e pc. In questa moltitudine, però, ci sono alcuni giochi che hanno rappresentato un vero e proprio passo avanti per l’evoluzione del settore. Andiamo a scoprirli.

Nel 2016 il mondo reale si è improvvisamente popolato di milioni di allenatori di Pokemon. E il merito è tutto di Pokemon Go, ovvero del primo gioco per smartphone ad aver utilizzato la tecnologia della realtà aumentata. Il funzionamento del titolo creato da Sam Barlow è molto semplice: il mondo si trasforma, attraverso la videocamera del cellulare, in un terreno popolato di Pokemon e il nostro obiettivo è quello di catturarli tutti e completare il Pokedex. In più, Niantic, casa sviluppatrice, aggiorna costantemente il database e aggiunge nuove modalità di gioco e mini-avventure a cadenza regolare. Impossibile non scaricarlo.

La nascita e il successo della modalità battle royale ha proiettato il mondo del gaming in una nuova dimensione. E nella lotta degli sviluppatori per creare giochi sempre più coinvolgenti e immersivi, Epic Games ha ottenuto i risultati migliori con il suo Fortnite. Nato quasi per caso, il titolo è arrivato nel mondo mobile nel 2018 e da lì ha inanellato consensi e successi a ogni latitudine, tanto che oggi sono milioni i giocatori nel mondo pronti a lanciarsi in un’avventura il cui scopo è quello di sopravvivere in un’isola sfruttando le risorse naturali e battere gli avversari in astuzia. Ma Fortnite non è solo un gioco per smartphone. Nel suo universo virtuale si tengono concerti, happening e veri e propri eventi promossi da vip e star della musica internazionale.

Tra i titoli in grado di unire con successo discipline “classiche” e innovazione spicca il caso di Fun2Play, ultima creazione di casa PokerStars. Fun2Play non è la tradizionale app dedicata al Texas Hold’em. È invece un gioco che permette di vivere l’esperienza delle due carte in maniera diversa, creando un avatar e cercando di raggiungere la hall of fame mondiale della disciplina. Il tutto affrontando partite e tornei di livello crescente e attraverso la modalità leghe che permette di sfidare avversari in carne e ossa. Poker sportivo, social games e giochi manageriali: tutto in una sola app.

Restando in tema di crossover andiamo a scoprire Peter Panic del 2016. Lanciato sul mercato da Adult Swim, il gioco mette insieme musica, platform e puzzle in una miscela estremamente innovativa. Obiettivo dell’avventura quello di accompagnare il protagonista Peter, aspirante regista di musical deciso a riportare il teatro nella sua città natale, attraverso una serie di mini-giochi dalla grafica vintage e dalla difficoltà crescente. Indimenticabile la colonna sonora e i premi vinti per ogni missione: i brani dei più grandi successi di Broadway.

Impossibile non parlare dei giochi più belli per smartphone senza passare dalla serie Asphalt, ovvero quanto di meglio mai realizzato nel campo delle simulazioni di guida mobile. Sbarcato per la prima volta sugli schermi nel 2004, il titolo di Gameloft è arrivato al nono capitolo nel 2019. In questi 15 anni è stato protagonista di un’evoluzione incredibile, tanto da poter rivaleggiare con alcuni dei titoli più venduti per console. Oggi è infatti possibile scegliere tra auto d’epoca e moderne, personalizzarle, correre sui circuiti storici del motorsport mondiale, circuiti cittadini o addirittura disegnare i propri percorsi.

Chiudiamo la nostra rassegna con un altro capolavoro di Sam Barlow, Telling Lies. Uscito nel 2019, il gioco è un thriller interattivo in cui l’obiettivo è quello di scoprire chi dice la verità tra i quattro protagonisti delle vicende che vengono narrate nei video presentati ai giocatori. Estremamente vasto, il lavoro di Barlow offre linee di sviluppo tutte da scoprire, finali sempre diversi e garantisce agli amanti dell’adrenalina ore e ore di divertimento assicurato.

Contenuti correlati