Il focus “Le ricette dello sportivo” offre spunti ed approfondimenti

Si conclude, almeno per quanto riguarda l’aspetto formativo, l’attività del Coni Point di Vibo Valentia, guidato dal delegato provinciale Bruno Battaglia per l’anno 2017.
Si è svolto, infatti, presso l’istituto professionale alberghiero “Gagliardi” di Vibo Valentia, diretto dal dottor Carlo Pugliese, il primo focus sulla nutrizione nello sport dal titolo “Le ricette dello sportivo”.
L’idea del progetto – nata dalla volontà del professor Salvatore Vinci, coordinatore tecnico provinciale del Coni Point e docente di Scienze Motorie dell’Istituto Alberghiero – è arricchita dal punto di vista scientifico dal patrocinio della Scuola regionale dello Sport del Coni diretta dal professor Demetrio Albino.
L’iniziativa – rivolta ad atleti, allenatori, istruttori, dirigenti e docenti di Scienze Motorie e di Scienze dell’Alimentazione, studenti d’indirizzo cucina degli Istituti Alberghieri – è nata con lo scopo di accrescere e approfondire le regole fondamentali e le buone abitudini legate all’alimentazione per chi pratica attività sportiva.
Ad aprire i lavori e a presentare l’evento, oltre al delegato Coni Battaglia e al professor Vinci, è stata Elisabetta Carioti, fiduciaria del Coni Point di Vibo e neodelegata provinciale del Comitato paralimpico italiano, la quale ha portato i saluti del presidente del Comitato regionale Cip Antonello Scagliola.
In apertura, il direttore della SRdS Calabria, professor Albino, ha parlato degli effetti benefici del movimento, seguito dall’intervento del medico nutrizionista dottoressa Maria Grazia Santagata, che ha trattato il ruolo della nutrizione nella pratica sportiva non agonistica.
A seguire il presidente della Federazione medico sportiva Italiana del Comitato di Vibo Valentia, dottor Cino Bilotta, si è soffermato sugli aspetti metabolici dell’esercizio fisico.
Per continuare ad approfondire il ruolo della nutrizione nello sport, in particolare nella pratica agonistica e professionistica, è intervenuto il dottor Vincenzo Capilupi, medico specialista in Scienze dell’Alimentazione e responsabile dell’area nutrizionale della “Volley Tonno Callipo Calabria – Vibo Valentia”. Importantissime le testimonianze dirette di due atleti vibonesi che ultimamente si sono particolarmente distinti nelle loro rispettive discipline, ovvero Maria Iennarella – atleta appartenente alla “Asd Karate Club di Serra San Bruno”, che ha stabilito il record nazionale nella sua categoria ai Campionati nazionali di sollevamento pesi della Federazione WDFPF che si sono svolti nel mese di ottobre a Trani in Puglia – ed il giovanissimo Hassan Gouzzaf, pugile della “Asd Shanti 1985-Vibo Valentia”, medaglia di bronzo ai Campionati italiani Schoolboy Junior 2017 indetti dalla Federazione pugilistica italiana disputatisi a fine ottobre a Roccaforte di Mondovì; nell’occasione entrambi sono stati premiati con una targa per meriti sportivi.
A concludere il convegno è stato il rilevante intervento del professor Nicola Rombolà, docente di lettere dell’“IPseoa Gagliardi” che si è soffermato sul concetto dell’etica nello sport.
A impreziosire ulteriormente la manifestazione è stata la presenza delle più alte cariche del Comitato regionale Coni, cioè il presidente regionale Maurizio Condipodero, il segretario regionale Walter Malacrino, il vicepresidente eegionale Alfredo Porcaro e il membro della Giunta Luigi Giuseppe Tripodi.
A coronamento della manifestazione, il “Cooking Show”, proposto e realizzato dai laboratori dell’Istituto Alberghiero a cura dello chef Rinaldo Marcianò, e con la presentazione al pubblico del cocktail – energy drink “Rapasport” ideato e preparato da alcune studentesse dell’Istituto Alberghiero vibonese.
Grande soddisfazione è stata espressa per l’ottima riuscita dell’evento dagli organizzatori del Coni Point, sia per la numerosa partecipazione di pubblico sia per l’alto contenuto scientifico che il convegno ha raggiunto. Gli stessi organizzatori hanno approfittato per dare appuntamento al prossimo anno per nuovi ed interessanti appuntamenti formativi che avranno l’obiettivo di far crescere ancora di più il movimento sportivo all’interno della nostra provincia.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento