Flai-Cgil Area Vasta, eletta la nuova segreteria

Con il voto unanime dell’Assemblea generale, questa mattina sono stati eletti i componenti della nuova segreteria della Flai-Cgil Area Vasta di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia. Rinaldo Tedesco, Giovanni Amendola, Stefania Taverniti, Giacinto Berardi e Angela Rosaria Burgo: questi i nomi degli eletti che andranno ad affiancare il segretario generale della Flai-Cgil Area Vasta, Battista Platì.

“Con la definizione di questo importante organismo esecutivo – ha affermato il segretario generale Battista Platì – si chiude per la Flai-Cgil Area Vasta il percorso di autoriforma organizzativa, che si pone come obiettivo quello di porre le giuste condizioni per una rinnovata azione di rappresentanza generale del mondo del lavoro e sul piano della territorialità, per rispondere meglio alle esigenze di una maggiore efficienza politico/contrattuale del sindacato, che potrà essere un’utile risposta al bisogno di presidiare al meglio i nostri territori, riunificando il mondo del lavoro a fronte delle politiche divisive messe in atto in questi anni. Il nostro impegno, continuerà, dunque, per allargare quanto più possibile le tutele individuali e collettive, difendere i diritti esistenti ed estenderli anche alle nuove tipologie di lavoro sfruttato e sottopagato, da sommare ad chiara e definita capacità propositiva per meglio spingere non solo il dibattito politico ma anche le scelte politiche indirizzandole verso orizzonti nuovi di sviluppo e benessere per i cittadini ed i lavoratori di questi territori, ma anche dei calabresi. Un impegno, questo – ha concluso Platì – che non si è mai arrestato e che ora continuerà con rinnovato vigore. In linea con l’idea di unità e di cambiamento, di cui tutta la Cgil ha saputo dare prova anche al Congresso di Bari con l’elezione del segretario generale Maurizio Landini. Tante saranno le sfide, e probabilmente le lotte che ci attenderanno nel prossimo futuro, e come Flai Cgil, insieme a tutto il suo gruppo dirigente, sapremo affrontarle in prima linea, per garantire e rivendicare diritti e tutele per i lavoratori e contrastare a ogni forma di sfruttamento e caporalato”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento