Fimiano (FdI): “Urgente affrontare il problema dei tempi di pagamento dei fornitori nel settore sanitario”

Con il futuro presidente Santelli affronteremo anche questa tematica nevralgica"

“E’ necessario – sostiene Raffaele Fimiano, candidato di Fratelli d’Italia nella Circoscrizione Centro – nell’immediatezza affrontare in maniera seria e concreta la problematica relativa ai tempi medi di pagamento delle fatture dei fornitori del Servizio Sanitario Regionale calabrese.

Sussistono situazioni differenti a seconda del settore di categoria merceologica. Si registrano, infatti, gravi ritardi nel saldo delle fatture, con tempistiche e modalità di pagamento differenti da Azienda ad Azienda. Tutto questo deve essere arginato e, soprattutto, risolto. Tempi di pagamento ben lontani dai 60 giorni da emissione fattura cosi come stabilito dalla Direttiva Comunitaria n 2011/7/UE”. “Tutto ciò – argomenta l’esponente di FdI – comporta ulteriori aggravi economici per interessi moratori ed eventuali costi aggiuntivi per contenziosi. Tali tempistiche, inoltre, inducono i fornitori del sistema sanitario a tenersi lontano dallo stesso e/o praticare sovrapprezzi nelle forniture, ben consapevoli che le normali tempistiche di pagamento concordate e legalmente vigenti non saranno rispettate”. “Con il futuro presidente Jole Santelli – assicura il rappresentante del partito di Giorgia Meloni – affronteremo anche questa tematica nevralgica”.

Contenuti correlati