Filadelfia, concluso il Corso “Manovre salvavita pediatriche” tenuto dalla Croce Rossa

Si è svolto, presso l’asilo nido di Filadelfia della Cooperativa Cepros, il corso sulle manovre salvavita pediatriche, aperto anche ai genitori e parenti dei piccoli. La Croce Rossa di Vibo Valentia ha formato maestre e genitori per ridurre il numero di decessi da soffocamento, insegnando la manovra di disostruzione delle vie aeree da corpo estraneo su lattanti (da 0-1 anno) e su bambini con età superiore ad un anno. La Croce Rossa Italiana da sempre si occupa di formazione e di educazione sanitaria promuovendo su tutto il territorio nazionale percorsi informativi e/o formativi, in base alle linee guida internazionali (ILCOR) sulle Manovre Salvavita, semplici manovre che possono fare la differenza.

Troppo frequentemente, si apprende dai media, dell’avvenuto decesso di bambini per soffocamento da cibi, da giocattoli e dai più disparati oggetti, soprattutto perché nessuno sa cosa fare e cosa non fare per scongiurare il decesso di un bambino a causa della ostruzione delle vie aeree.
Con un po’ di informazione e di prevenzione gran parte di queste disgrazie si possono evitare.
L’asilo nido di Filadefia ha sentito la responsabilità e necessità di formare il proprio personale, ma anche i genitori, per affrontare professionalmente una eventuale ostruzione delle vie aeree o arresto cardiorespiratorio di un bambino da loro assistito. Il corso ha destato grande interesse tra l’equipe educativa e le famiglie ai quali è stato rilasciato un attestato di esecutore Msp. I partecipanti hanno espresso tutto il loro apprezzamento al “personale volontario” istruttore della Cri addetto alla formazione, ringraziandolo per la dedizione con la quale hanno rassicurato anche i loro animi per continuare a svolgere il loro lavoro con più tranquillità e senso di responsabilità.
Una garanzia in più per quei genitori che necessitano di affidare a persone qualificate i propri figli.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento