Festa della Repubblica in forma ridotta: Comuni rappresentati dal sindaco di Vibo e dal presidente della Provincia

La pandemia che ha colpito l’intera comunità nazionale e internazionale impone di celebrare la prossima ricorrenza del 74° anniversario della nascita della Repubblica italiana in forma ridotta, con una cerimonia improntata alla sobrietà e all’austerità.


Per tali motivi, al fine di consentire il rispetto delle prescrizioni in materia di distanziamento sociale e di divieto di assembramento, le celebrazioni del 74° anniversario della nascita della Repubblica si svolgeranno il giorno 2 giugno alle ore 10:00 a Vibo Valentia nel piazzale antistante la Capitaneria di Porto, alla presenza dei soli vertici delle Forze dell’Ordine e delle Forze Armate nonché di un rappresentate delle istituzioni del territorio.
Tutti i comuni della provincia saranno rappresentati dal sindaco del comune Capoluogo, che presenzierà anche nella qualità di delegato provinciale dell’Anci, nonché dal presidente della Provincia.
La cerimonia si comporrà di soli tre momenti: l’intonazione dell’inno nazionale, la deposizione della corona e la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica.

Contenuti correlati