Festa della Liberazione, Santelli: “Identità regionali, diversità economiche e sociali, ma tutti italiani”

“Oggi è la festa della Liberazione, una festa di Libertà e Democrazia. Questi mesi, segnati da pesanti restrizioni delle libertà personali per ragioni sanitarie, ci hanno aiutato a capire meglio il significato profondo della Libertà. Quella stessa Libertà che molte generazioni danno per scontata”.

È quanto afferma la presidente della Regione Calabria Jole Santelli che aggiunge: “Un giorno che ci riporta a un momento difficile della nostra Storia, ma anche un momento utile a farci capire che l’Italia, orgogliosa delle proprie radici, quando ritrova il senso di comunità trova la capacità di rialzare la testa e ritrovando la propria identità trova in se stessa nuova forza per combattere a favore del proprio futuro. Un giorno che deve raccontarci il valore fondante dell’Unità”.
“Politicamente diversi, con marcate identità regionali, dinamiche sociali ed economiche differenti – conclude Santelli – ma uniti intorno ai nostri straordinari colori italiani, perché in un momento così difficile abbiamo riscoperto, tutti, il valore dello stare insieme, dell’essere Stato. Un augurio a tutti i calabresi e a tutti gli italiani”.

Contenuti correlati