Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: individuati i presunti responsabili di uno sbarco

Sono sospettati di aver organizzato ed effettuato un trasporto dalla Grecia all'Italia

Nella giornata di ieri, mercoledì, personale della Squadra Mobile di Crotone ha dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa martedì dal Tribunale di Catanzaro, nei confronti di due cittadini ucraini, il 47enne M.O.ed il 55enne T.V., entrambi indagati in concorso per i reati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Sono sospettati di aver organizzato ed effettuato il trasporto, dalla Grecia all’Italia, a bordo di una imbarcazione a vela, di 80 cittadini extracomunitari privi di cittadinanza italiana e titolo per risiedere sul territorio nazionale.

Il provvedimento è stato notificato presso la Casa Circondariale di Crotone, dove i due erano ristretti in quanto già sottoposti a fermo di indiziato di delitto dagli agenti Squadra Mobile e dai militari dell’Unità Navale della Sezione Operativa della Guardia di Finanza di Crotone lo scorso 15 ottobre, quali presunti scafisti dello sbarco avvenuto quattro giorni prima in località Gabella Grande.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*