Fabrizia, pronta la palestra comunale del plesso scolastico di via Boccaccio

Tra le opere pubbliche già realizzate ed in corso di realizzazione durante il quinquennio dell’Amministrazione comunale di Fabrizia, a guida del sindaco Francesco Fazio, che a pochi mesi dalla scadenza del mandato si dice “molto soddisfatto del lavoro svolto assieme alla sua squadra”, spicca il progetto di integrale rifacimento della palestra comunale inserita all’interno del plesso scolastico di via Boccaccio (anch’esso oggetto di consolidamento e ristrutturazione in corso).

“Di certo – sostiene il primo cittadino – non ci siamo limitati all’ordinaria amministrazione, ma da quasi 5 anni lavoriamo per dare a Fabrizia un volto nuovo e moderno, mediante la ricerca costante di finanziamenti e progetti al servizio della collettività.

Per citare qualche esempio – aggiunge – tra i tanti progetti già realizzati o in corso di realizzazione possiamo ricordare l’efficientamento energetico e la totale sostituzione dei vecchi corpi illuminanti, la realizzazione del wi-fi pubblico, libero e gratuito e libero, il sistema di videosorveglianza dell’intero territorio comunale, i vari progetti di consolidamento nelle zone soggette a dissesto idrogeologico, la ristrutturazione e il consolidamento antisismico di entrambe le sedi dell’istituto comprensivo (scuola elementare e scuola media), la ristrutturazione esterna ed interna sia del municipio sia della sala consiliare, il rifacimento di molte arterie viarie nel centro abitato e lungo le strae interpoderali, la realizzazione di un impianto sportivo polivalente coperto e molto altro ancora”.

In particolare, il progetto di ristrutturazione totale della palestra comunale, consegnato dalla ditta aggiudicataria Tecnocop Costruzioni nella giornata odierna, guidata dal progettista e direttore dei lavori ingegner Michele Tigani, dona a Fabrizia “un’opera strategica che costituirà un ottimo spazio di socializzazione e di svago sia per gli alunni frequentanti l’istituzione scolastica (durante gli orari didattici), sia per la generalità di giovani e sportivi che potranno farne uso al di fuori delle ore di lezione”.

L’importo complessivo dell’opera, posto a base della gara di affidamento, è stato pari a 560.000 euro e l’esecuzione del lavori è stata “pienamente rispettosa tanto dei tempi previsti quanto delle caratteristiche qualitative previste dal progetto”.

“Piena soddisfazione” dunque è stata espressa dai vertici dell’Amministrazione comunale i quali, plaudendo alla consegna di questo progetto, colgono l’occasione per ringraziare e tributare i dovuti meriti anche al responsabile unico del progetto Domenico Potami, dipendente responsabile dell’ufficio tecnico comunale nonchè “figura dirigenziale di altissimo profilo grazie al quale tutti i progetti inseguiti dagli amministratori stanno trovando concreta e brillante realizzazione”.

Contenuti correlati