Ex Lsu/Lpu, Oliverio propone: “Incentiviamo i prepensionamenti e la mobilità territoriale”

In merito alla Legge n. 147/2013, che stabilisce il processo di contrattualizzazione a tempo determinato per circa cinquemila Lsu/Lpu calabresi e la proroga dei termini dei contratti per il 2018, al fine di tranquillizzare ulteriormente i sindaci e garantire il lavoro a quanti sono interessati, il presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, ha diffuso una ulteriore nota integrativa volta anche a chiarire la situazione.
“Facendo seguito alle note Prot. Siar n. 398046 del 22/12/2017 e Prot. Siar n. 400934 del 28/12/2017 – ha affermato il governatore – si ribadisce la volontà della Regione ad assumere le iniziative necessarie alla costruzione di percorsi coerenti con le vigenti disposizioni legislative, anche attraverso l’apertura di un confronto con i Ministeri competenti ed una proposta di Legge che la Giunta regionale proporrà per l’approvazione al Consiglio, con l’obiettivo di incentivare il prepensionamento ed ipotesi di mobilità territoriale a favore dei lavoratori contrattualizzati, tenendo conto delle specifiche condizioni dei comuni e degli enti interessati”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento