Esplode il radiatore di un termosifone: si ustiona una bambina nel Catanzarese

L’esplosione del radiatore di un termosifone ha provocato diverse ustioni ad una bambina di 8 anni.

Il fatto, secondo quanto riporta “Gazzetta del Sud”, è avvenuto a Centrache, piccolo borgo in provincia di Catanzaro. La bambina è stata trasferita al Centro grandi ustioni di Bari. Sono meno gravi, invece, le ferite riportate dal padre, ricoverato all’ospedale di Soverato.

Contenuti correlati