Eroina nel giubbotto, marijuana in camera da letto: operaio arrestato nel Vibonese

Le sostanze stupefacenti trovate dai Carabinieri

Nel pomeriggio di ieri 20 febbraio, i Carabinieri delle Stazioni di Francica e di Filandari hanno tratto in arresto per detenzioni di stupefacenti D.I.E., operaio 40enne residente a Pizzo con piccoli precedenti di polizia. In particolare, i militari, nel corso di un normale servizio perlustrativo, lo hanno fermato lungo la SP 17, in località Mesiano del Comune di Filandari, alla guida di una Toyota Aygo e, insospettiti dal comportamento, hanno proceduto alla perquisizione personale e veicolare, rinvenendo all’interno della tasca del giubbotto indossato dallo stesso una busta in cellophane contenente 11 grammi di eroina. La successiva perquisizione effettuata presso la sua abitazione a Pizzo ha permesso di rinvenire, occultato all’interno del comodino della sua camera da letto, un sacchetto trasparente contenente 250 grammi di marijuana oltre ad un bilancino di precisione. Lo stupefacente e il bilancino sono stati posti in sequestro. L’arrestato si trova ore ai domiciliari.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento