Elezioni Serra, quadro politico sconquassato. Ferragina: “Mi candido, la mia area politica è il centrodestra”

È la confusione il tratto distintivo della fase pre-elettorale a Serra San Bruno. In attesa della definizione delle liste (quante e quali), singoli esponenti si muovono manifestando le proprie idee.

In questo contesto non ordinato, s’inserisce l’intenzione del giovane esponente di Forza Italia Giuseppe Ferragina che esprime la volontà di essere presente in maniera diretta nella competizione amministrativa. Prossimo alla laurea in Farmacia, 29 anni, Ferragina è impegnato nella vita sociale e religiosa locale essendo consultore della congrega di Maria Santissima Assunta in cielo di Spinetto. Finora è stato parte integrante del gruppo azzurro che fa capo all’avvocato Michele Ciconte, il futuro è tutt’altro che scontato. “Voglio candidarmi – sostiene – per mettermi a disposizione della mia comunità, per portare il mio entusiasmo in un’Amministrazione concentrata per risolvere i problemi delle aree interne. Sono convinto che i giovani possano dare un grande contributo per lo sviluppo di Serra San Bruno. La mia area politica di riferimento è il centrodestra ed è in una lista formata da sensibilità politiche afferenti al centrodestra che voglio candidarmi”. Resta però un interrogativo di fondo altrettanto grande: la candidatura sarà come parte integrante del gruppo di Ciconte o darà il via ad una nuova esperienza al fianco del già consigliere comunale Cosimo Polito?

Contenuti correlati