Elezioni regionali, Santelli spinge Occhiuto: “È il meglio, non ci soffermiamo sulle manovre di altri partiti”

Forza Italia mostra i muscoli e spinge per la “promozione” di Mario Occhiuto a governatore della Calabria. Alla folla presente a Lamezia Terme, dove ha avuto luogo la convention azzurra, i vertici del partito hanno spiegato le ragioni della loro scelta, dalla quale a questo punto – si presume – non intendono tornare indietro. Fra i tanti ospiti, l’intervento più fermo e irreversibile a favore del sindaco di Cosenza è parso quello della coordinatrice regionale Jole Santelli.

“Ci hanno detto – ha affermato – che abbiamo fretta nel candidare Mario Occhiuto alla Presidenza della Regione Calabria, ma in realta siamo in ritardo perché questa regione è in asfissia”. Ancora più chiari i passaggi successivi: “non ci interessa il potere né ci soffermiamo sulle legittime manovre elettorali di altri partiti in vista delle europee. Noi abbiamo offerto il meglio alla Calabria. Sono orgogliosa di rappresentare una Forza Italia unita che ha un corpo unico e parla un unico linguaggio”.
“Non vogliamo chiuderci nella Cittadella – ha concluso la parlamentare di Forza Italia – ma abbiamo bisogno di un architetto che restituisca il senso e il valore del bello alla Calabria. Lo faremo con onestà e trasparenza partendo dal rispetto che si deve ai calabresi e sapendo gestire realmente la Regione”.

Contenuti correlati