Elezioni regionali, Occhiuto c’è: “Mi candido per non consegnare la Calabria a Salvini”

“Mi candido per non consegnare la Regione Calabria a Salvini e Gentile”. Mario Occhiuto non si ferma e conferma la sfida pur tra mille difficoltà.

“La lista della Lega – sostiene il sindaco di Cosenza – in Calabria sarà guidata da Pino Gentile. Ecco spiegato il motivo del veto di Salvini sulla mia candidatura. D’altra parte già a settembre Salvini incontrava a cena i Gentile a Roma alla presenza di un noto mediatore. Adesso voglio proprio vedere come riusciranno a spiegarlo ai calabresi”. 

“Per questo motivo – aggiunge – io continuo sulla mia strada, da civico e autonomo, senza partiti ma insieme a tutti coloro che vogliono rendere la Calabria un posto migliore per loro stessi e i propri figli. Così come otto anni fa feci con la mia città portandola oggi ai primi posti in Italia per qualità della vita. 

Unisciti a noi – è l’invito finale – in questa battaglia di libertà e di civiltà”.

Contenuti correlati