Elezioni regionali, Jole Santelli si presenta: “Io scelta dal fato, sono una donna che sa fare squadra”

“Noi iniziamo tutti insieme un’esperienza che avrà un unico pronome Noi, mai Io. Sempre rispetto, squadra, stima e sintonia. Per realizzare insieme il sogno di dare alla Calabria il futuro che merita”.

A pronunciare queste frasi è stata la candidata alla Presidenza della Regione Calabria per il centrodestra Jole Santelli durante la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “La Calabria che vogliamo” a Lamezia Terme.

“Sono uscita fuori grazie al fato – ha affermato la coordinatrice regionale di Forza Italia – e questo dimostra che non c’è volontà di potere nella nostra proposta. Questa regione deve riacquistare il senso della normalità perché i diritti devono essere ordinari. Non mi sentirete parlare mai del termine legalità, perché la legalità è una precondizione della politica”.

Santelli, che ha precisato di non credere ai sondaggi, ha sottolineato il fatto che “in Calabria abbiamo avuto troppi uomini soli al comando” e che, dunque, è “meglio una donna che sa fare il gioco di squadra”, mostrandosi “interdetta” per gli ultimi attacchi di Mario Occhiuto.

Contenuti correlati