Elezioni regionali, centrodestra in apnea. Meloni scarica la responsabilità su Salvini: “Aspettiamo risposte da lui”

Frasi a tratti chiare a tratti enigmatiche quelle pronunciate da Giorgia Meloni a Cosenza. A due settimane dal gong per la presentazione delle liste, è vuota sola la casella del candidato alla Presidenza del centrodestra ed il quadro alimenta dubbi e sospetti.

“Non sono nella condizione di dire una parola definitiva – ha affermato la leader di Fratelli d’Italia – sul nome del candidato del centrodestra. Una settimana fa ci siamo visti ed eravamo sostanzialmente pronti, stiamo aspettando solo alcune risposte, soprattutto da Matteo Salvini. Io sono pronta ad annunciare tutti i candidati del centrodestra nella giornata di oggi se arrivano le conferme. Il quadro era definito e saremmo pronti se si sbloccano le candidature di tutte le regioni nelle quali si vota”. Meloni ostenta ottimismo e specifica che i ritardi sono attribuiti ad altri: “non ci sono ostacoli da rimuovere da parte nostra noi abbiamo dato l’ok su tutti i nomi proposti, penso che arrivi a breve anche l’ok degli altri. Per la Calabria – ha concluso – vogliamo lavoro, lavoro, lavoro. E il lavoro si crea avendo il coraggio di fare investimenti a lungo termine”.

Contenuti correlati