Elezioni Reggio, le pagelle di Klaus Davi: “Marcianò temibile e competente, Minicuci sconosciuto dalla gente”

"Bisogna garantire il lavoro che sarà al primo posto del nostro programma di governo della città"

“Se dovesse scendere in campo la professoressa Angela Marcianò sarà certamente una avversaria temibile, molto competente, tosta. Con lei avremo un confronto di alto livello. Il potenziale candidato della Lega Francesco Minicuci non lo conosco bene, ma lo ritengo una persona colta e preparata. Poi che sia radicata nei territori ho dei dubbi”.

Lo ha dichiarato Klaus Davi consigliere comunale di San Luca. “Il tema della legalità per me sarà fondamentale. Proprio in questi giorni la Polizia di Stato ha mandato in carcere in toto il clan di Molinetti. E Francesco Messina, responsabile del Servizio anticrimine della Polizia, mi ha ringraziato in conferenza stampa per la quinquennale campagna stampa che ho dedicato alle malefatte di ‘Gino la Belva’. Bisogna andare avanti su questa strada. Però bisogna garantire anche il lavoro che sarà al primo posto del nostro programma di governo della città. Io ho aperto un ufficio del lavoro a San Luca con la Openjbmetis e il cavalier Rosario Rasizza, lo stesso faremo a Reggio portando capitali privati in città”. In merito al video sulla Locride Klaus Davi ha ribadito alla più grande agenzia di stampa tedesca DPA :”Un piccolo video web promozionale fatto in casa sta avendo più contatti della miliardarie campagna Barilla o Wind. E grazie alla aggressività di un politico che di fatto l ‘ha promosso in tutto il mondo; e grazie alle sue sconsiderate dichiarazioni su tutti i giornali del mondo la Locride è indicata finalmente come meta turistica. Cosa vogliamo di più?” Quanto a Tommaso Labate che lo ha definito uno ‘stupido’, Davi replica : “Non ho mai incontrato un giornalista del Corriere della Sera a San Luca. Quello che facciamo non gli interessa minimamente raccontarlo . Sia chiaro: scelte redazionali assolutamente legittime:: noi siamo gli ultimi degli ultimi solo da disprezzare e…giudicare…… .”

Contenuti correlati