Elezioni Reggio, centrodestra vicino alla designazione di Lamberti Castronuovo

la data de 20 settembre è sempre più vicina

Sono ore di particolare fibrillazione per il centrodestra reggino ormai prossimo, e non poteva essere altrimenti visti i tempi molto ristretti, ad annunciare il candidato a sindaco.

Dopo che nel pomeriggio di martedì era tornato in auge il nome del professor Giuseppe Bombino, superato nell’arco di poche ore, il cerchio sembra stringersi sempre più attorno alla figura di Eduardo Lamberti Castronuovo. Pare si siano concentrate su di lui, infatti, le attenzioni della coalizione che attende le determinazioni della Lega, partito investito dell’onore e dell’onere della designazione. Nel caso in cui l’intesa dovesse essere raggiunta sul medico ed imprenditore reggino, si tratterebbe di una indicazione che, nella sostanza, sarebbe condivisa e non ostativa come le prime sollecitazioni formulate dalle truppe salviniane. La compagine che, con ottimismo e fiducia, mira a scalzare Giuseppe Falcomatà dallo scranno più prestigioso di Palazzo San Giorgio, è decisa a non accettare diktat romani, ma è ben disposta nei confronti di proposte leghiste che abbiano il crisma della “regginità” e della concordia. Allo stato dell’arte, quindi, Lamberti Castronuovo molto avanti, pur nella consapevolezza che la situazione sia estremamente fluida.

Contenuti correlati