Elezioni Reggio Calabria, pazienza esaurita per FdI: “Sciogliere le riserve per lavorare attorno alla figura del candidato sindaco”

“A meno di due mesi dalle elezioni comunali non conoscere il nome del candidato sindaco del centrodestra, non fa bene alla coalizione”. È quanto sostiene Fratelli d’Italia in relazione alla competizione amministrativa per la conquista di Palazzo San Giorgio. “Occorre sciogliere le riserve – sostiene il partito di destra – e stilare il programma che dovrà caratterizzare l’azione di un’amministrazione, il cui compito sarà quello di risollevare le sorti di Reggio Calabria. Non è possibile tergiversare oltre, ma sarebbe opportuno lavorare attorno alla figura del candidato sindaco che, come più volte sottolineato, dovrà essere indicato dalla Lega”. FdI, proprio in virtù di un accordo nazionale dei partiti di centrodestra, “sta lavorando affinché si giunga ad una soluzione rapida. Nessun disimpegno su questo passaggio, anzi, il partito di Giorgia Meloni sta dando un contributo importante affinché si arrivi ad una scelta di alto profilo; una figura che conosca la morfologia politica e sociale della città, e che possa dare un tetto al centrodestra unito e pronto alla sfida elettorale di settembre. I cittadini – è la conclusione – aspettano scelte chiare ed imminenti proprio per affidare la loro fiducia ad un progetto politico credibile e vincente”.

Contenuti correlati