Elezioni comunali: a Tropea vince Macrì, a Nicotera niente quorum

Erano tre i Comuni calabresi chiamati al rinnovo dei rispettivi Consigli

E’ “Nino” Giovanni Macrì il nuovo sindaco di Tropea.

Il candidato della lista “Forza Tropea”, conquistando 1252 preferenze, si è imposto su Giuseppe Maria Romano, che capeggiava “Rinascita” e fermatosi a 1001 voti. Dietro di loro si sono collocati Massimo L’Andolina (496) e Nicola Critelli (282). A recarsi alle urne è stato il 58,67% degli aventi diritto. A Rizziconi, invece, è stato eletto Alessandro Giovinazzo, della lista “Rizziconi Riparte”. Il neo Primo Cittadino ha racimolato 2132 preferenze, pari al 54,55%, lasciandosi dietro le spalle Antonella Anastasi, di “Insieme per una Nuova Rizziconi”, arenatasi a 1776 voti (45,45%). Il Comune di Nicotera, invece, continuerà ad essere soggetto alla procedura di commissariamento, in quanto la sola lista presentatasi al cospetto degli elettori, “Rinascita Nicoterese”,  si è dovuta arrendere al tasso di cittadini recatisi alle urne, arrestatosi ad un misero 30% ben distante dal 50,1% necessario.

 

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*