Elezioni amministrative, il destinatario del veto di “Vibo Unica” è Mangialavori

Ha un nome ed un cognome il destinatario del veto posto dal gruppo “Vibo Unica” in riferimento alle alleanze per le elezioni amministrative di Vibo Valentia. Claudia Gioia, che ha guidato la squadra di Stefano Luciano in Consiglio comunale, ad ulteriore precisazione di quanto sostenuto dal gruppo circa l’inesistenza di un dialogo con Forza Italia, specifica che “l’assenza di dialogo è rivolta alla componente che fa capo al senatore Giuseppe Mangialavori”. Dunque, la conseguente interpretazione è che un accordo è invece possibile con la componente vicina al già consigliere regionale Alfonso Grillo.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento