Due malviventi catturati subito dopo aver rapinato un uomo seduto su una panchina

Un terzo uomo ha concorso nel reato dandosi prontamente alla fuga

Gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Reggio Calabria hanno arrestato, in Piazza Sant’Agostino, due soggetti accusati di rapina aggravata e resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

Un terzo uomo ha concorso nel reato dandosi prontamente alla fuga e sono in corso le attività per giungere alla sua identificazione.
L’intervento è scattato quale immediata risposta alla richiesta di aiuto di un uomo che, seduto su una panchina ad ascoltare musica, era stato aggredito dai 3 soggetti e derubato del proprio smartphone.
L’immediata azione degli equipaggi della Polizia di Stato in servizio di controllo del territorio ha consentito di rintracciare e fermare subito due dei tre malviventi, riconosciuti senza dubbio come i rapinatori, anche grazie alla verifica delle immagini dei sistemi di video sorveglianza presenti in zona e della puntuale descrizione fornita dalla vittima in sede di denuncia.
I due arrestati sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Arghillà e, convalidando gli arresti, l’Autorità giudiziaria ha disposto per entrambi la misura cautelare dell’obbligo quotidiano di presentazione alla Politica Giudiziaria.

Contenuti correlati