Droga nella stufa e nel ripostiglio: 27enne finisce agli arresti domiciliari

Il giovane è ora in attesa del giudizio di convalida

La marijuana che i Carabinieri hanno trovato in casa del 27enne

Stamattina, nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dello smercio di sostanze stupefacenti nel territorio, i Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno arrestato in flagranza di reato B.D., 27enne di Polistena, pregiudicato, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.


In particolare, i Carabinieri della Stazione di Polistena, all’esito di una perquisizione nel domicilio dell’uomo, hanno rinvenuto, in una stufa a legna una busta in cellophane contenente circa 12 grammi di marijuana. Nel prosieguo della perquisizione, all’interno di un ripostiglio nel balcone dell’abitazione i Carabinieri hanno trovato un’altra busta con ulteriori 350 grammi di marijuana.
La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro, mentre l’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Palmi, in attesa del giudizio di convalida.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento